1. Il Comune emana regolamenti:

  1. nelle materie ad essi demandate dalla legge o dallo Statuto;
  2. in tutte le altre materie di competenza comunale.

2. Nelle materie di competenza riservata dalla legge generale sugli enti locali, la potestà regolamentale viene esercitata nel rispetto delle suddette norme generali e delle disposizioni statutarie.

3. Nelle altre materie i regolamenti comunali sono adottati nel rispetto delle leggi statali e regionali, tenendo conto delle altre disposizioni regolamentari emanate dai soggetti aventi una concorrente competenza nelle materie stesse.

4. L'iniziativa dei regolamenti spetta alla Giunta, a ciascun Consigliere ed ai cittadini, ai sensi di quanto disposto dall'art.49 del presente Statuto.

5. Nella formazione dei regolamenti possono essere consultati i soggetti interessati.

6. I regolamenti sono soggetti a pubblicazione all'albo pretorio come previsto dal comma 1, dell'art.92 del presente Statuto. Essi debbono essere accessibili a chiunque intenda consultarli.

URI PATH: public://xmlcompetitions/2020/dataset1.xml