3 Aprile 2020

Condiviamo il RICHIAMO urgente alla cittadinanza da parte del Viceprefetto Vicario della Prefettura di Bergamo

"E' stato segnalato un ingiustificato aumento di persone sulle strade del territorio provinciale, sia a piedi che in auto. D'intesa con l'Amministrazione provinciale si chiede, pertanto, l'attenzione dei cittadini sulla necessità del rispetto delle misure previste per il contenimento della diffusione dell'epidemia da Covid-19".

Dopo oltre un mese di emergenza purtroppo ci sono ancora persone che non hanno capito la gravità di ciò che stiamo vivendo e noncuranti si comportano come se nulla fosse.
Colgo l'occasione per ricordare nuovamente:

- Non uscire da casa, se non per motivi di urgenza ed estrema necessità.

- Non uscire più volte durante la giornata.

- Ci sono persone che ancora fanno la spesa giornaliera: NON È UN COMPORTAMENTO RESPONSABILE, verso voi stessi e verso chi sta lavorando.

- Ricevo segnalazioni di persone anziane che escono spesso e ragazzi che di giorno escono per un giro insieme: NON È ASSOLUTAMENTE OPPORTUNO, RIMANETE IN CASA.

- Non fare passeggiate con la scusa di accompagnare il cane. È consentito solo nei pressi della propria abitazione. I parchi e le aree verdi rimangono chiuse.

Nei giorni scorsi sono state date delle sanzioni, ho chiesto un ulteriore rinforzo alle Forze dell'ordine per verificare il rispetto delle disposizioni vigenti.

ATTENZIONE a coloro che si presentano a casa suonando il citofono e proponendovi un tampone, la misurazione della febbre o la sanificazione della casa: SONO TRUFFE!

- Chiedo a tutti di avere comportamenti responsabili e di segnalare, agli organi preposti al controllo, situazioni e comportamenti non in linea con le disposizioni vigenti

- Ringrazio la grande maggioranza dei barianesi che fanno sacrifici con impegno e senso del dovere e rispettano in modo diligente le prescrizioni che ci sono state date.

Il Sindaco
Rota Andrea