10 Novembre 2020

Viste le numerose richieste di chiarimento arrivate nelle ultime ore, in merito al DPCM del 3 novembre,  riportiamo di seguito alcuni chiarimenti utili:

MERCATO SETTIMANALE
A partire da sabato 7 novembre il mercato settimanale sarà limitato alla vendita di prodotti alimentari.

BIBLIOTECA

Sono chiusi i luoghi di cultura come musei e BIBLIOTECHE. E' attivo il prestito a domicilio

CIMITERO COMUNALE e PIAZZOLA ECOLOGICA
È fortemente consigliato recarsi presso il cimitero e la piazzola comunale solo se strettamente necessario e comunque limitando il più possibile il tempo di permanenza. Andranno rispettate le regole sul distanziamento sociale e l'utilizzo della mascherina. Si raccomanda l'utilizzo della raccolta differenziata porta a porta.

UFFICI COMUNALI
E' consentito l'accesso agli Uffici Comunali solo previo appuntamento telefonico per servizi improrogabili ed urgenti. telefonico o via email.

ATTIVITÀ MOTORIA E SPORTIVA
Sono sospese le attività sportive e motorie di base nei centri sportivi e anche all’aperto.
Resta consentita l’attività motoria individuale, nel rispetto delle distanze di sicurezza e con obbligo di mascherina, nei pressi della propria abitazione.
È consentita l’attività sportiva individuale (corsa, ciclismo).

SPOSTAMENTI
E’ vietato ogni spostamento con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili nel comune di residenza.

È sempre buona cosa, quando ci si sposta al di fuori dal proprio comune, portare con sé documenti e autocertificazioni che giustifichino la motivazione dello spostamento.

In seguito al raccordo con le Forze dell'ordine del nostro territorio, per quanto riguarda gli spostamenti per la spesa, si informa che la stessa dovrebbe essere fatta nel proprio comune di residenza.
Nei paesi come Bariano però, dove non ci sono medie e grandi strutture di vendita di beni alimentari e di prima necessità, e dove le strutture esistenti potrebbero non avere tutti i prodotti (o averli esauriti) e in ogni caso potrebbero andare sotto stress, è possibile fare la spesa nei paesi limitrofi, nei punti spesa più vicini alla propria abitazione.

Gli stessi principi e lo stesso comportamento, valgono anche per gli altri esercizi commerciali aperti e consentiti dal DPCM che sono:

- Supermercati e negozi di generi alimentari
- farmacie, parafarmacie e negozi di articoli sanitari ed ortopedici
- ottici e materiali per fotografie
- negozi di computer, telefonia, elettrodomestici
- tabaccai
- rifornitori di carburante
- negozi di saponi e detersivi
- ferramenta, negozi di vernici e materiali da costruzione
- negozi di prodotti per l’agricoltura e giardinaggio
- articoli per l’illuminazione
- edicole
- cartolerie
- negozi per neonati e bambini
- negozi di biancheria personale
- negozi sportivi e di biciclette
- negozi di autoveicoli e motocicli e relative parti ed accessori
- negozi di giochi
- profumerie e cosmetici
- barbieri e parrucchieri
- erboristerie
- fiorai e vivai
- lavanderie
- negozi per animali domestici
- negozi di combustibili
- articoli funebri
- rimangono attivi i distributori h24
- Commercio al dettaglio ambulante di prodotti alimentari, fiori, profumi e cosmetici, saponi e detersivi, biancheria, articoli di abbigliamento per bambini.